La mia strumentazione

Ecco tutti gli strumenti che utilizzo per osservare!

Il mio strumento principale il celestron 8 SE, uno shmidt cassegrain da 20 centimetri, un passo in più verso il cielo! Di marca Celestron, come il suo predecessore da 114mm, su montatura altazimutale computerizzata. Comprato nel maggio 2014 è ancora "in allestimento", devo comprare dei nuovi oculari e un bel filtro in astrosolar... 

Da ottobre 2013 uso una reflex Canon EOS 1100D con obiettivo 18-55 di serie, con la quale mi diverto a fare foto di ogni genere (tutta un'altra cosa rispetto alle fotocamere compatte) e soprattutto foto al cielo, anche se ho ancora molto da imparare.


 
Eccolo qui sul balcone pronto ad osservare!
Il mio cavallo di battaglia per quasi 8 anni, il newton 114/1000 su montatura Celestron
NexStar Slt altazimutale. Comprato nel 2006, ma solo da pochi di anni ho iniziato a scoprire le sue capacità e a spingermi oltre la Luna, i pianeti e qualche oggetto deep sky. Come telescopio per iniziare lo consiglio, è semplice da usare ed ha un diametro sufficiente per iniziare veramente a divertirsi! 





Gli oculari sono quelli in dotazione da 25 e 9mm più un plossl da 4mm. Ho anche un kit di filtri colorati che sono sempre d'aiuto nelle osservazioni planetarie. Il filtro UHC-S poi è veramente utile nell'osservazione delle nebulose, anche in città! Quasi dimenticavo il mio filtrone in vetro astrosolar pieno di ditate, indispensabile per l'osservazione del sole in luce bianca senza bruciare gli oculari e i miei occhi... Tempo fa avevo modificato una webcam per utilizzarla per le riprese planetarie, tentando di riprendere qualche macchia solare l'ho praticamente incendiata perché avevo dimenticato di montare il filtro solare. Per fortuna c'era la webcam e non il mio occhio!

Oltre al newton ho 2 piccoli rifrattori di 50mm e 70mm di diametro. Il konus 50/600 è stato il mio primo telescopio, regalatomi da mio cugino Mattia, grazie a quel piccoletto ho osservato per la prima volta i crateri della Luna, i satelliti di Giove e gli anelli di Saturno. Ogni tanto lo monto sulla montatura del 114 (molto più stabile della sua) e ci osservo, anche perché la sua ottica sembra veramente buona! L'altro telescopio è un Bresser Skylux 70/700 che mi ha regalato un amico che non lo usava. La sua montatura equatoriale (tipo un'eq3) mi è stata molto utile quando la NexStar non funzionava per un problema al software, a cavallo tra il 2011 e il 2012.


9 commenti:

  1. Ciao, finalmente un blog alla portata di tutti! avrei una domanda, io ho un meade 2000 ma ho problemi con l'autostar sapresti aiutarmi? purtroppo per come lo so usare adesso riesco a vedere solo la Luna, sono alle prime armi ma ho tantissima voglia di imparare, spero tu possa insegnarmi qualcosa, grazie

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace di aver letto il tuo commento così tardi! Non conosco il sistema Autostar dei Meade, ma non deve essere troppo diverso dal NextStar della Celestron che uso io. Se mi spieghi con più precisione i problemi che riscontri nel tuo telescopio sarò ben felice di aiutarti!

    RispondiElimina
  3. Ciao Giovanni! Sono sempre stato affascinato dal cielo notturno e ho da poco acquistato un Celestron Astromaster 130 EQ.
    Come puoi ben notare sono inesperto in questo settore e volevo chiederti dei consigli in quanto volevo effettuare ulteriori acquisti per osservare il cielo. Per prima cosa volevo acquistare una lente Barlow 2x, ma ho visto in rete che ce ne sono di diversi tipi, sapresti dirmi quale fa al caso mio?
    Un'altra cosuccia che mi interessava era un filtro solare, anche se sono molto sicuro di acquistare un foglio Astrosolar e successivamente montare un supporto in cartone, ma volevo comunque un tuo parere.
    Ah un ultima cosa, qualche sera fa cercai di osservare Giove, Venere e Saturno, ma il risultato era un semplice puntino (sono perfettamente a conoscenza del fatto di non vedere il pianeta così come osservo la Luna!) bianco, riguardo Venere pensai che essendo così luminosa dovevo usare qualche filtro e quindi lasciai perdere per un primo momento. Quando toccò a Giove ottenni lo stesso risultato, vedevo anche i satelliti, ma il pianeta era completamente bianco! Aspettai che si fece più tardi per vedere Saturno e rifarmi osservando i suoi magnifici anelli, ma niente da fare...
    Ho riprovato solo ad osservare Giove più volte, ma con lo stesso risultato, quindi non penso siano state le condizioni atmosferiche.
    Secondo te sono stato veramente così sfigato da osservare sempre in condizioni penose? Mi consigli di acquistare dei filtri per osservare meglio i pianeti? E Riguardo agli acquisti precedenti?
    Spero in una tua risposta e buona giornata! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Da come descrivi le tue osservazioni, probabilmente utilizzavi un ingrandimento troppo basso. Per l'osservazione dei pianeti ti consiglio di mantenerti sui 100-150 ingrandimenti, anziché comprare una barlow ti consiglierei un oculare dedicato (non so quale sia la focale del telescopio, l'ingrandimento si calcola con la semplice formula ingrandimento=focale/focale dell'oculare ).
      Per quanto riguarda il sole, l'astrosolar va benissimo!

      Spero di esserti stato utile pur avendo risposto dopo tutto questo tempo, e chiedo scusa per la mancanza

      Elimina
  4. ciao,
    chi mi aiuta a comprendere come si usa il BRESSER SKYLUS 70/700? io non riesco a vedere niente a parte il mio occhio riflesso nella lente
    ringrazio anticipatamente
    andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Andrea, mi scuso per aver letto così tardi il tuo commento, devo abituarmi a controllarli più spesso!

      Strano che non si veda niente nel tuo telescopio: assicurati di aver tolto tutti i tappi, di aver inserito un oculare e di aver messo a fuoco. Puoi facilmente testarlo di giorno su qualcosa che riesci a vedere dalla finestra di casa.

      Elimina
  5. Ciao. Ho il tuo stesso strumento ma su montatura advance vx. celestron c8. Ho comprato la valigetta celestron ma gli oculari non sono il massimo. Da poco ho preso un 13 mm con un apertura ampia pagato a seconda mano quasi 100 € e il risultato è soddisfacente. Ti volevo chiedere come stai riprendendo le immagini ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ganimede! Se ti riferisci alle foto che vedi sul mio blog, sono tutte scattate con una canon 1100D o il mio cellulare. Per le riprese deep sky utilizzo la reflex in parallelo al telescopio con obiettivo da 55mm, altre sono fatte al fuoco diretto di un rifrattore da 25cm all'osservatorio di Campo Catino. Le immagini dei pianeti sono state scattate in afocale con la reflex, quelle dei pianeti con il cellulare.

      Sugli oculari sono d'accordo con te, anch'io devo procurarmene di nuovi!

      Elimina
    2. Grazie per la risposta, usi skype magari per scambiarci informazioni? Non ho capito se la canon la usi senza telescopio o come...

      Elimina